Cosa accadrà dopo l’halving di Bitcoin?

Come molti forse già sapranno, a giorni avverrà un nuovo Halving di Bitcoin, il terzo da quando il Bitcoin è nato. Tanti, tantissimi aspettano questo momento, con un occhio al proprio portafoglio e uno al mercato, nella speranza di vedere crescere il proprio patrimonio digitale. Ma cosa accadrà davvero dopo l’Halving? E, precisamente, che cos’è un Halving? 

 

>> Ricevi subito $20 di bonus in Bitcoin <<

 

CHE COSA E’ UN HALVING DI BITCOIN?

Il Bitcoin è una moneta digitale decentralizzata, non controllata da nessuna istituzione che ne regola l’emissione. La creazione di nuovi Bitcoin avviene attraverso il Mining, ovvero l’attività di estrazione dell’oro digitale. I minatori, mettendo a disposizione la potenza di calcolo dei propri server, permettono a tutta l’infrastruttura del Bitcoin di funzionare e  confermare le transazioni. Quando un minatore riesce a minare un singolo blocco viene ricompensato con un premio in Bitcoin. Il premio, che attualmente è di 12.50 BTC, a partire dal blocco 630.000, verrà dimezzato a 6.25. Dunque l’halving di Bitcoin altro non è che il dimezzamento del premio riconosciuto ai minatori

COSA SUCCEDERA’ DOPO L’HALVING?

Non sei un minatore, dunque perché dovrebbe interessarti l’halving? Il numero massimo di Bitcoin estraibili è di 21.000.000 e al raggiungimento del blocco 630.000 saranno già stati estratti oltre 18 milioni di BTC. Il dimezzamento del compenso ai minatori, ridurrà dunque la velocità di estrazione di nuovi Bitcoin e pertanto anche dell’offerta.  Questo, a parità di domanda di Bitcoin, potrebbe avere effetti positivi sul prezzo del Bitcoin che potrebbe avere forti rialzi. 

Questo è ciò che tutti i possessori si auspicano per il futuro ed è proprio quello che è avvenuto in passato. Come dicevamo, questo è il terzo halving di Bitcoin, che avviene ogni 210.000 blocchi. Il primo halving si è verificato il 28 novembre 2012, dimezzando la ricompensa dei minatori da 50 Btc a 25 Btc. Il secondo halving si è avuto il 9 luglio 2016, con un dimezzamento da 25 Btc a 12.5 Btc. Ora in arrivo il terzo. Quello che abbiamo potuto riscontrare in passato è un netto rialzo del prezzo, per poi avere una frenata e conseguente diminuzione. In molti auspicano un nuovo 2017, anno di gloria per il Bitcoin, che ha sfiorato quota 20.000$ di valore.

Tuttavia questo terzo halving arriva in una fase storica molto incerta, in cui anche il mondo delle criptovalute può subire un forte stress a causa dell’emergenza sanitaria globale dovuta al Covid-19. Il mondo si avvia verso una fase di recessione che non è scontato che possa un po’ smorzare l’effetto dell’halving. In molti comunque mantengono un inalterato entusiasmo e aspettano con ansia la produzione del blocco 630.000. Se le attese saranno rispettate potrebbe essere un buon momento per acquistare Bitcoin. 

 

RICEVI $20 DI BONUS IN BITCOIN

Se pensi che sia arrivato il momento di acquistare i tuoi primi Bitcoin, allora potresti dare un’occhiata a queste due offerte. 

CoinBase – $10 di Bitcoin bonus: CB è un famoso wallet e exchanger sul quale è possibile acquistare Bitcoin con carta, scambiarli con altre criptovalute e inviare/ricevere Bitcoin. Inoltre Coinbase ti permette facilmente di vendere i tuoi Bitcoin e incassare su Paypal o bonifico i soldi. Per i nuovi iscritti, Coinbase accredita $10 di Bitcoin dopo aver acquistato almeno $100 di criptovalute. Ricevi ora il tuo bonus

Okex – $10 di Bitcoin bonus. Analogamente alla promo di CoinBase, anche Okex offre una promo identica: $10 di bonus in Bitcoin acquistando almeno $100 di criptovalute. Okex ha moltissime funzionalità, tra cui portafoglio e exchanger. Inoltre ti consente di dare in prestito le tue criptovalute ricevendo un interesse. Ricevi ora il tuo bonus

 

 

Ricevi aggiornamenti via email
Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato su articoli e novità!
I agree to have my personal information transfered to MailChimp ( more information )

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *